Il tifone Haiyan dalle Filippine si sposta verso il sud della Cina Reviewed by Momizat on . L'allerta era stato diramato in tempo ma la scarsa attenzione alle notizie arrivate e la mancanza di una struttura organizzativa paragonabile a quella dei paesi L'allerta era stato diramato in tempo ma la scarsa attenzione alle notizie arrivate e la mancanza di una struttura organizzativa paragonabile a quella dei paesi Rating: 0
You Are Here: Home » Esteri » Il tifone Haiyan dalle Filippine si sposta verso il sud della Cina

Il tifone Haiyan dalle Filippine si sposta verso il sud della Cina

L’allerta era stato diramato in tempo ma la scarsa attenzione alle notizie arrivate e la mancanza di una struttura organizzativa paragonabile a quella dei paesi occidentali, ha portato ad una tragedia di proporzioni disumane. Più di 10.000 morti nelle Filippine, con le navi trascinate nell’entroterra e scene raccapriccianti che richiamano alla memoria quanto accaduto con lo tsunami del 26 dicembre 2004.

Le immagini sconvolgenti

Cadaveri ovunque, macerie e distruzione, sciacalli e le autorità locali impreparate e in difficoltà. Gli aiuti internazionali stanno arrivando ma ancora a rilento, lì dove sarebbe necessaria un’azione tempestiva. USA e Gran Bretagna stanno dirottando alcune navi da guerra presenti nella zona per aiutare la popolazione.

Si teme possano esserci anche italiani coinvolti nel disastro, mentre la Farnesina sta cercando assieme alle altre ambasciate di fornire le informazioni necessarie per rintracciare potenziali cittadini italiani ancora dispersi.

L’attenzione si sposta dalla regione dalle Filippine all’Hainan, nella Cina meridionale dove il tifone Haiyan, battezzato Yolanda nella zona del sud-est asiatico, si sta per abbattere con una nuova energia presa dopo il ritorno del tifone verso il mare, dove sembra si stia rafforzando fino alla categoria 3. Chi ha notizie o informazioni su persone presenti nelle zone colpite, può seguire le indicazioni rilasciate dalla Farnesina oppure mandare una segnalazione alla pagina di crisi istituita da Google

Indicazioni del Ministero degli Esteri per le Filippine

Nelle scorse ore il Paese è stato colpito dal tifone Haiyan che ha provocato diverse vittime nonché ingenti danni materiali. Le zone maggiormente interessate  dal passaggio del tifone sono state quelle di CEBU NORD, LEYTE, SAMAR, BANTAYAN, MALAPASQUA, BOHOL, PALAWAN.
Alcune di queste zone sono al momento isolate e risulta mancare energia elettrica e l’erogazione dell’acqua potabile. Sono al momento chiusi gli aeroporti di Kalibo, Busuanga e Roxas. Si raccomanda di continuare a controllare gli aggiornamenti della situazione metereologica sui seguenti siti web: 
www.pagasa.dost.gov.ph e www.typhoon2000.ph e di seguire attentamente i consigli delle autorita’ locali. In caso di emergenze l’Ambasciata d’Italia a Manila e’ contattabile al seguente numero 0063- 9175375071.

Print Friendly

About The Author

Number of Entries : 74

Lascia un commento

The Facebook App ID should be included. Maybe you need to register a Facebook app for your blog.

*

*

Associazione Culturale "Cloudix Enterprise" C.F. 06213180828, Sede Legale: Via Marchese Ugo, 74 Palermo 90100, Email: associazione.cloudix@gmail.com © 2012 - 2014 Francesco Quartararo, InformAzione all right reserved.

Scroll to top