NSA e Obama sbugiardati, ecco tutti i dati spiati Reviewed by Momizat on . Non abbiamo mai intercettato Angela Merkel, tuona a caldo Barack Obama, mentre oggi l'NSA annuncia la fine delle intercettazioni sui leader mondiali, sbugiardat Non abbiamo mai intercettato Angela Merkel, tuona a caldo Barack Obama, mentre oggi l'NSA annuncia la fine delle intercettazioni sui leader mondiali, sbugiardat Rating: 0
You Are Here: Home » Esteri » NSA e Obama sbugiardati, ecco tutti i dati spiati

NSA e Obama sbugiardati, ecco tutti i dati spiati

Non abbiamo mai intercettato Angela Merkel, tuona a caldo Barack Obama, mentre oggi l’NSA annuncia la fine delle intercettazioni sui leader mondiali, sbugiardati dai nuovi dati forniti dal duo Greenwald-Snowden. Un’attività resa legale dal Patrioct Act e che ha permesso di sventare almeno una decina di attentati, ma che al tempo stesso ha permesso di spiare tutti i paesi alleati. L’ultimo vertice europeo ha avuto come argomento centrale proprio questa vicenda e ha costretto Washington a respingere una delegazione tedesca che aveva già chiesto un incontro con i servizi segreti americani, in cambio della fine (ovviamente a parole) dell’attività di intelligence. 

Nascondere la montagna con un dito è impossibile, così come è impossibile illudersi che dopo la più grande fuga di notizia dalle stanze di intelligence di tutti i tempi, fermi l’attività di spionaggio. Cade anche l’ultima foglia di fico sui dati spiati dall’NSA che ovviamente, riguardano anche il nostro paese, nonostante le assicurazioni fornite ad Enrico Letta ad Obama:

Quantità di dati spiati nel mondo dall’NSA

Pakistan: 12.76 Billion
Afghanistan: 21.98 Billion
India: 6.28 billion
Iraq: 7.8 billion? (blurry image)
Saudi Arabia: 7.8 billion ? (blurry image)
United States: 3 Billion? (blurry image)
Egypt: 1.9 Billion ? (blurry image)
Iran: 1.73 Billion
Jordan: 1.6 Billion
Germany: 361 Million
France: 70.2 Million
Spain: 61 Million
Italy: 46 Million
Netherlands: 1.8 Million
The rest of the world: Lots and Lots

Total: 124.8 billion.

Se l’attività di spionaggio legata alla lotta al terrorismo su paesi come Afghanistan e Pakistan è direttamente riconducibile alla lotta ad Al Qaeda, risulta molto più difficile giustificare i dati relativi a Germania, Francia, Spagna, Italia e Olanda. Si tratta sicuramente di paesi di passaggio per le cellule terroristiche di tutto il mondo, ma è difficile pensare che occorrano 46 milioni di intercettazioni in un solo mese per ricostruire i movimenti di un gruppetto di probabile terroristi.

Tra i dati spiati dall’NSA infatti spuntano le conversazioni dei presidenti e dei capi di stato, le attività e le scelte relative alle multinazionali, i segreti sulle grandi aziende dell’energia e gli assett strategici, tutte informazioni che hanno poco a che vedere con la lotta al terrorismo.

Una figuraccia mondiale che è destinata a non finire presto, dato che dopo la diffusione dello spionaggio dei paesi alleati, si passerà a quello dei nemici storici. Washington è infuriata, lo scenario che si prospetta sembra uscito da The Bourne Supremacy, ed in molti iniziano ad interrogarsi sull’opportunità di diffondere ulteriori dati.

Anche se si sta parlando di miliardi di telefonate intercettate, di conti correnti scannerizzati, cartelle cliniche e ricostruzione del DNA dei soggetti intercettati, quello che è stato svelato da Snowden, è soltanto una piccola parte dell’attività svolta dall’intelligence americana. Una piccola finestra, uno squarcio che scandalizza l’opinione pubblica ma che è solo una piccola parte di quel che realmente c’è. Perché allora spifferare tutto ai 4 venti, mettendo a rischio il lavoro di decine di persone?

Perché nel mondo di oggi, mantenere la pace è un lavoro difficilissimo e l’unica arma non governativa che può essere usata, è l’informazione. E’ stata una corretta informazione che ha permesso di fermare la guerra in Siria, di stoppare lo shutdown americano e dire la verità su quanto accade a Fukushima. Scegliere da che parte stare, inizia a fare la differenza nel mondo di oggi.

Print Friendly

About The Author

Number of Entries : 1331

One Response to “NSA e Obama sbugiardati, ecco tutti i dati spiati”

  1. againstzionism می‌گه:Why this site does not inform ignonart Iranians about pawan of the zionists and imperialist, the terrorist Kurdish separatists? Why this site does not inform the ignonart and consumerists Iranians on true enemies of the state and Iranian people who are working on behalf of Israel and US to change the map of the region including Iran to expand the size of their tribes?Down with the Kurdish seperatists, pawn of zionism and imperialism. People should identify every single of them and remove them from the political scene. Every person who sided with the zionist’s plan and called the Iranian election fraud is the enemy of Iran because this is nothing but a big LIE. We will get you all bastard. Read about the spies and servant of Israel and US. Bring them down.A state prosecutor has been assassinated outside his home in Iran’s north-was shot dead on his doorstep, was renowned for taking on opponents of the Islamic regime.He had received death threats in recent days. Four suspects have been arrested.The prosecutor’s death comes a week after the assassination of a physics professor. Massoud Ali Mohammadi died when a remote-controlled bomb exploded in a motorbike outside his home in the northern Tehrwest.Members of a Kurdish separatist group have claimed responsibility for the attack. The prosecutor, who an neighbourhood of Qeytariyeh.Nobody has claimed responsibility for his death, but Iran has blamed an opposition group for carrying out the attack on behalf of Israel or the United States. The US has denied the allegation. Israel has made no comment.

Lascia un commento

The Facebook App ID should be included. Maybe you need to register a Facebook app for your blog.

*

*

Associazione Culturale "Cloudix Enterprise" C.F. 06213180828, Sede Legale: Via Marchese Ugo, 74 Palermo 90100, Email: associazione.cloudix@gmail.com © 2012 - 2014 Francesco Quartararo, InformAzione all right reserved.

Scroll to top